QUATTRO CITTà, Sedici bartender,
Un vincitore.

Guarda il video
cocktail menta ghiaccio
Leo Morra

Leo Morra
bartender del Cinquanta Spirito Italiano

https://www.barcinquanta.it

Nato a Nocera Inferiore in provincia di Salerno il 26 novembre del '97, Leonardo Morra, cresciuto nel classico "bar sotto casa" non ha mai avuto dubbi su cosa avrebbe fatto da grande.
A 18 anni inizia a lavorare in una caffetteria sotto casa, che dopo poco tempo lascia quando finalmente nel paese apre il primo cocktail bar. Qui impara la magnifica e complicata arte dell'ospitalità e la difficile vita del barista, compra libri sul mondo bar e mixology e partecipa a concorsi, incontrando così tantissimi professionisti.
Poi tutto si ferma: la voglia di crescere e di imparare di Leo deve fare i conti con un nemico invisibile.
Durante il periodo del lockdown però, nonostante la situazione non facile, i suoi attuali colleghi Natale Palmieri e Alfonso Califano, hanno acceso un barlume di speranza in un momento buio per tutta l'Italia: la nascita di un nuovo posto, la nascita del "Cinquanta Spirito Italiano". E così il 15 settembre 2021, Leo inizia il suo percorso all'interno di uno dei più innovativi e originali cocktail bar dei nostri tempi.

Partecipare ad una competizione di un brand così importante e storico come Lucano era l'opportunità che Leo sognava per dimostrare quanto avesse imparato, realizzando una ricetta "Easy to make, easy to drink!"

Ispirandosi così proprio al Cinquanta, ha realizzato un drink di quegli anni, come la Pina colada che, una volta "twistata", è stata fusa con del cocco tostato in rum Barcelò. Il punch ottenuto sposava perfettamente il gusto autentico e deciso di Amaro Lucano. Il tutto all'interno in un highball drink, colmato con soda, dal sapore fresco, dolce ed avvolgente. Il drink è infine guarnito con un Coin di carta edibile con i 4 colori del tipico simbolo territoriale di Matera, il cucù.



“Piña Cuccù"

30 ml Amaro Lucano
40 ml Pina colada mix *
Top soda
*1:1 Ananas acidificata : Barcelò al cocco

Piña Cuccù